Wassily Kandinsky: stampe d'arte per l'anima

Wassily Kandinsky: Fine art prints for the soul

Dal Blaue Reiter e dal Bauhaus alle stampe biomorfiche e geometriche, Wassily Kandinsky è stato un rivoluzionario russo alla ricerca di un'arte moderna più musicale.

Nato nel 1866, Kandinsky (molto simile al suo contemporaneo e collega studente di giurisprudenza Matisse) non prese nemmeno un pennello fino all'età di 30 anni. Poi, durante una spedizione etnografica nell'oblast di Vologda, nel nord-ovest della Russia, vagò tra case e chiese scintillanti, scoprendo e registrando la colorata arte popolare della regione, un incontro ciò cambierebbe il corso della vita del giovane avvocato. Prontamente trasferitosi a Monaco, Kandinsky si iscrisse all'Accademia e scoprì l'impressionismo a una mostra di Monet, dove, trafitto dai pagliai dorati dell'artista francese, Kandinsky scoprì un'arte spirituale, il colore indipendente dalla forma.

La stampa fine art di Wassily Kandinsky Houses at Murnau è un primo esempio della preoccupazione di Kandinsky per il colore e le forme astratte.

Stampa artistica di Wassily Kandinsky Case a Murnau è un primo esempio della preoccupazione di Kandinsky per il colore e le forme astratte.

Kandinsky, tuttavia, non si accontentava solo di eccellere all'Accademia, e così iniziò anche a teorizzare sulla sua arte. Alla scoperta del fauvismo e della teosofia, che vede la creazione sotto forma di progressione geometrica, il lavoro di Kandinsky divenne sempre più centrato sul colore e sulla forma. E nel 1903 ha mostrato Il Cavaliere Azzurro, un dipinto che attraverso forme innaturali incoraggia la partecipazione del suo spettatore alla creazione della sua immagine. Il dipinto, insieme alle teorie sull'arte di Kandinsky, è stato così influente che ha dato il nome al movimento che ha co-fondato con Franz Marc e ha segnato una svolta verso immagini più astratte.

Tendendo all'astratto, i dipinti di Kandinsky del periodo Blue Rider rimuovono il primo piano e lo sfondo a favore di un piano di forme colorate.

Tendenti all'astratto, i dipinti di Kandinsky del Cavaliere blu periodo rimuove il primo piano e lo sfondo a favore di un piano di forme colorate.

Ispirato dalla musica, avendo imparato a suonare sia il pianoforte che il violoncello dall'età di cinque anni e avendo scoperto una certa spiritualità nell'arte attraverso la dissociazione del colore, Kandinsky si è occupato di creare arte che si collegasse con l'anima delle persone. E così sono diventati i suoi quadri sempre più astratti improvvisazioni composizioni, attingendo a termini musicali per le sue creazioni spontanee e sinfonie dipinte. Per l'artista astratto russo, il giallo era come il Do centrale, il nero la conclusione finale di una melodia e le combinazioni di colori gli sarebbero apparse tramite accordi che sentiva mentre dipingeva.

La realizzazione dell'arte moderna e astratta, le improvvisazioni di Kandinsky erano il risultato lirico della sinestesia e dell'inconscio.

Dopo la Rivoluzione d'Ottobre in Russia nel 1917, Kandinsky tornò a Mosca, dove aiutò a ideare il punto di vista dell'arte e della cultura dell'Unione Sovietica. Quando l'avanguardia cadde in disgrazia, tuttavia, Kandinsky lasciò l'URSS per prendere una posizione al Bauhaus, dove insegnò teoria dell'arte fino al 1933. Durante questo periodo, linee rette e curve, così come un'energia ascendente, divenne più importante nelle sue opere, con linee rette e sinuose sovrapposte e interconnesse che fungevano da contrappeso a forme, forme, colori e toni astratti.

Sotto l'influenza di Paul Klee, collega di Kandinsky al Bauhaus, i dipinti del periodo Bauhaus rivelano l'energia ascendente della “necessità interna” dell'artista di creare.

Sotto l'influenza di Paul Klee, collega di Kandinsky al Bauhaus, i dipinti del periodo Bauhaus rivelano l'energia ascendente della “necessità interna” dell'artista di creare.

Trasferitosi con il Bauhaus da Weimar a Dessau a Berlino, Kandinsky fuggì finalmente a Parigi nel 1933. I suoi primi tre Composizioni sono stati visualizzati come parte del Entartete Kunst mostra a Monaco e poi distrutta. Ma nonostante la Francia fosse occupata dai nazisti nel 1940, Kandinsky vi rimase fino alla sua morte nel 1944. Di stile meno geometrico, i suoi dipinti francesi, da Graziosa salita (1934) a Azioni Varieée (1941) abbraccia forme organiche e gradazioni di colore per creare una sinfonia apocalittica di morte e rinascita.

Puoi vedere tutta la collezione di poster di Wassily Kandinsky qui.

Qualunque sia il tipo di stampa che stai cercando, kuriosis.com ha un poster vintage per te.

0 commenti

Lascia un commento

Tutti i commenti del blog vengono controllati prima della pubblicazione