Incontra Maryna, la donna creativa e piena di potere che ha fondato Kuriosis

Meet Maryna, the creative and empowered woman who founded Kuriosis


Maryna Bittencourt è la nostra fondatrice autorizzata e creativa. È cresciuta a Florianópolis, nel sud del Brasile, si è laureata in comunicazione e studi sui media e si è trasferita a Berlino quattro anni fa. Qui ha lavorato nel settore dell'ospitalità e come guida turistica. Due anni fa, ha avviato Kuriosis dopo aver trovato una bellissima illustrazione di meduse in una vecchia enciclopedia. Quel giorno le ha cambiato la vita. 

La scorsa settimana abbiamo fatto una bella chiacchierata quando ha parlato delle sue ispirazioni, dei suoi sogni e del perché ama così tanto il suo lavoro. Quando parli con Maryna, non puoi fare a meno di innamorarti di Kuriosis. È così appassionata, mette così tanto impegno in tutto ciò che fa ed è sempre di buon umore, sollevando gli spiriti della squadra. Vi invitiamo a conoscere meglio Maryna con questa piacevole intervista.    


Cosa ti ha ispirato a fondare Kuriosis?

Sono affascinata dalle meduse. La mia più grande paura in estate è stata essere punto da uno di loro. Anche così, adoro il modo in cui si muovono. Guardare video e gif di caravelle è una delle mie tecniche per rilassarmi. Quindi ho deciso di farmi tatuare questo animale. Ho fatto ricerche, abbozzi, collage, ma è stato difficile trovare qualcosa che mi piacesse davvero. Un giorno mio marito comprò dei vecchi libri e disse che i disegni erano molto interessanti. L'illustrazione che più mi ha affascinato è stata Androzen e Rippenquallen. Era il riferimento perfetto che cercavo da anni. Da quel giorno i libri antichi e le enciclopedie divennero la mia nuova ossessione. Per molte persone queste pagine sono solo vecchi libri, ma per me sono come tesori nascosti sugli scaffali. E il mio desiderio è portare alla luce e al mondo queste pagine sporche e polverose. È così che è nata Kuriosis.

 Maryna Bittencourt e João Paglione

Maryna e suo marito João


Cosa ti ispira oggi?

I miei genitori sono giornalisti e hanno sempre incoraggiato me e mia sorella a guardare i documentari. Mi hanno fatto amare questo genere. Attualmente sto guardando due originali Netflix. Highscore racconta la storia dei videogiochi. Benessere svela il lato oscuro dell'industria del benessere. Amo soprattutto i documentari che mostrano i processi creativi, come le persone creano le cose. Posso anche consigliare Abstract: The Art of Design, Il nostro pianeta Video di Vox.

 

E la musica? Ho già notato che lavori sempre ascoltando musica ...

Ho lavorato molti anni creando colonne sonore per marchi in Brasile e mi piace ancora scoprire nuovi artisti. Fin da bambino avevo problemi a concentrarmi e la musica era una soluzione a questo. Facevo il calciatore indoor e prima delle partite passavo un po 'di tempo negli spogliatoi ad ascoltare musica. Era così che mi preparavo a suonare. Al giorno d'oggi, la musica mi aiuta ancora molto quando devo rimanere concentrato. In questo momento, sono in un momento di discoteca, ma amo anche il jazz e altri tipi di musica. Il mio album preferito oggi è Qual è il tuo piacere, di Jessie Ware. Ma probabilmente domani ce ne sarà un altro.

 

Maryna Bittencourt al lavoro

Maryna ama lavorare con la musica e con i gatti 

 

Qual è la tua collezione Kuriosis preferita?

La mia collezione preferita è sempre stata la stessa dall'inizio dell'azienda: la Collezione Von Martius. La sua spedizione brasiliana è stata incredibile. Ha viaggiato per tre anni nel XIX secolo raffigurando la nostra gente, la natura, la geografia. È stato tutto realizzato in modo molto primitivo, rispetto a tutti gli strumenti e le risorse che abbiamo oggi. Sono sempre stato affascinato dai nativi brasiliani, perché mia madre è adottata e la sua famiglia biologica è Kaingang, una tribù indigena. Mi vedo in questa raccolta. È la mia discendenza. 

 
In che modo il Brasile ispira te e le collezioni di Kuriosis?

In termini di design, il Brasile è molto all'avanguardia, creativo e diversificato. Qui a Kuriosis abbiamo un interessante mix di persone e ognuna ha i suoi gusti, la sua collezione preferita. Quindi lavoriamo duramente ogni giorno per avere poster per tutti e non solo per un tipo di cliente. 

 

Maryna Bittencourt a Praia do Rosa

Il suo posto preferito al mondo è Praia do Rosa, nella parte meridionale del Brasile 

 

Qual è il viaggio dei tuoi sogni?

Giappone. Sogno questo viaggio da quando avevo 15 anni, per tanti motivi. Uno di questi è la mia religione giapponese, la Chiesa della messianità mondiale. Mi piacerebbe studiare la lingua giapponese, ma ora devo concentrarmi sul tedesco. 

 

Qual è la parte migliore del tuo lavoro?

Amo lavorare con le persone e questa azienda mi permette di entrare in contatto con diversi processi creativi, sia del nostro team che degli artisti da cui stampiamo poster. E mi piace anche scoprire nuovi artisti, opere e collezioni.

 

Team Kuriosis   

Maryna e parte del team Kuriosis

 

Come si riconosce un best seller?

Abbiamo informazioni e statistiche sul comportamento dei nostri clienti, che ci aiutano a identificare potenziali best seller. I dati ci mostrano i loro colori preferiti, le collezioni di maggior successo, le parole chiave che i clienti cercano nel nostro negozio online, ad esempio. Ma a volte restiamo sorpresi. Il bambino inquietante è stato uno dei nostri best seller per molto tempo e non avrei mai potuto immaginarlo prima. E Il futuro appartiene ai curiosi è stata una sorpresa anche per me. Al giorno d'oggi, è un enorme successo!

 
Qual è il tuo stile di arredamento preferito?

Non sono una persona minimalista. Ho un negozio di poster, sai, ovviamente voglio riempire tutti i miei muri di poster! Non mi piace lo stile vittoriano, il tipo di persona che mescola carta da parati, vecchi mobili e altro, ma mi piacciono le pareti colorate. 

Maryna Bittencourt a casa

Muri vuoti: presto saranno coperti da manifesti

 

Come intendi ispirare i tuoi clienti?

La nostra missione è scoprire artisti e opere che sono state dimenticate. Abbiamo vissuto in un'era digitale, il che è ovviamente un bene per noi, ma è affascinante pensare a come sono state fatte le cose in passato. Offriamo immagini che raccontano storie e un modo democratico di pensare all'arte. È possibile avere la migliore qualità a un prezzo contenuto. È quello che facciamo.

 

Cosa diresti ad altre imprenditrici?

Sii intelligente e persistente, ma non dimenticare mai di ascoltare i tuoi clienti e il tuo team. Quando hai empatia e ti metti nei panni di qualcun altro, sarai in grado di migliorare e adattare i processi molto velocemente. E non essere burocratico. Se sei troppo lento, i tuoi concorrenti ti lasceranno presto indietro.

Maryna Bittencourt in ufficio

Ascoltala :)

 

0 commenti

Lascia un commento

Tutti i commenti del blog vengono controllati prima della pubblicazione