MATISSE: Maestro moderno di tagli di carta, litografie e arte murale

MATISSE: Modern master of paper cuts, lithographs and and wall art

 

In una carriera artistica plasmata dalla malattia, il campione del colore dell'arte moderna ha perseguito un percorso di astrazione verso manifesti di nudo e stampe litografiche. 

 

Nel 2004, Matisse's Atelier Rouge è stata classificata come la quinta opera più influente dell'arte moderna, dietro solo a quella di Marcel Duchamp Fontana, Di Picasso Les Demoiselles d'Avignon Guernica e quello di Andy Warhol Marilyn Dittico. In termini di colore, era probabilmente il più importante, eppure la stella di Matisse è in qualche modo diminuita, il suo corpo di lavoro vario e in continua evoluzione non è mai così tagliente, forse come Readymades, Cubismo o Pop Art.

Dal Fauvismo ai Papiers Découpés, la lunga carriera artistica di Matisse lo ha reso un maestro della reinvenzione e dell'enorme wall art.

Dal Fauvismo ai Papiers Découpés, la lunga carriera artistica di Matisse lo ha reso un maestro della reinvenzione e dell'enorme wall art.

 

Figlio di un ricco mercante di cereali, Henri Matisse non iniziò a dipingere fino all'età di 20 anni quando fu costretto a letto a causa di un attacco di appendicite. Il dono di un set da pittura da parte di sua madre gli avrebbe cambiato la vita e non passò molto tempo prima che studiasse all'Ecole des Beaux Arts di Parigi, sotto la guida di William-Adolphe Bouguereau e Gustave Moreau. E ispirato da Van Gogh, dal puntinismo e dalla teoria del colore, è diventato rapidamente, insieme ad André Derain, una delle avanguardie del fauvismo, un movimento dai colori vivaci che ha dato il via a una nuova era post-postimpressionista nella pittura.

È stato questo uso fiammeggiante del colore che ha rivoluzionato l'arte moderna. E mentre il fauvismo è durato solo pochi anni, ha plasmato l'uso attento di Matisse sia del colore che della composizione. Il 1909 segnò un altro punto di svolta per l'artista quando l'industriale e collezionista d'arte russo Sergei Shchukin commissionò due vaste opere d'arte murale per la sua casa, La Danse Musica. Con una tavolozza di colori ristretta e forme appiattite, le grandi tele di Matisse - ora residenti all'Hermitage - furono un altro passo lungo il graduale viaggio del pittore francese verso l'astrazione.

Il viaggio verso l'astrazione, questo poster vintage ricorda i ballerini e i nudi dei dipinti anteguerra di Matisse.

Il viaggio verso l'astrazione, questo poster vintage ricorda i ballerini e i nudi dei dipinti anteguerra di Matisse.

La padronanza di Matisse dei luminosi dipinti astratti fu sospesa durante gli anni conservatori successivi alla prima guerra mondiale, che richiedevano un tipo di arte più rispettoso e sobrio. Ma, trasferendosi in Costa Azzurra, Matisse è stato finalmente in grado di tornare alle stampe colorate dei suoi primi anni, rimanendo a Nizza durante la seconda guerra mondiale sotto il governo francese di Vichy in tempo di guerra. Mentre Matisse era ancora in grado di esporre, è tornato alle stampe litografiche, collaborando con i Mourlot Studios per creare poster d'arte di semplici disegni al tratto e tagli di carta.

Dai semplici disegni al tratto ai ritagli di carta, il lavoro di Matisse in tempo di guerra ha visto l'artista passare alle stampe litografiche e ai poster di mostre di stampe artistiche.

Dai semplici disegni al tratto ai ritagli di carta, il lavoro di Matisse in tempo di guerra ha visto l'artista passare alle stampe litografiche e ai poster di mostre di stampe artistiche.

La malattia colpì per la seconda volta nel 1941 e ancora una volta ebbe un profondo impatto sulla carriera dell'artista, costringendo Matisse a rivolgersi a un nuovo mezzo a metà strada tra pittura e scultura: i tagli di carta. Era una forma con cui aveva giocato in entrambi i 1919, con i disegni dei costumi per l'opera di Stravinsky Canzone dell'usignolo, e ancora nel 1937 con la messa in scena di Sergei Diaghilev Balletti russi. Seguendo i colori della terra e le forme sottomarine di Oceania il cielo Oceania il mare, ispirato da un viaggio in Polinesia negli anni '1930, Matisse ha pubblicato l'artbook jazz nel 1947, che ha creato una mitologia di motivi ricorrenti con le forme blu e bianche serigrafate di Icarus e forme di alghe Laguna.

Fiori di neve, foglie di violetta e nudi blu, solo alcuni dei motivi ricorrenti nella colorata arte murale di Matisse.

Fiori di neve, foglie di violetta e nudi blu, solo alcuni dei motivi ricorrenti nella colorata arte murale di Matisse.

Sono stati questi poster quasi botanici che il Tate Modern Museum di Londra ha scelto di onorare con la sua retrospettiva del 2014 I ritagli. Dal colourblocked The Snail alla colorata stravaganza Il parrocchetto e la sirena, Papiers Découpés la mostra è stata una celebrazione attesa da tempo di un maestro molto trascurato, che anche all'età di 80 anni, ha creato stampe d'arte con tutta l'energia di un giovane artista.

Puoi vedere altri poster di mostre della collezione Matisse qui.

Qualunque sia la stampa a colori che stai cercando, kuriosis.com ha un poster vintage per te.

0 commenti

Lascia un commento

Tutti i commenti del blog vengono controllati prima della pubblicazione